Blog

Palmitoiletanolamide (PEA) ha benefici di perdita di peso?

 

1. Che cos'è la palmitoiletanolamide (PEA)?

Palmitoiletanolamide (PEA) chiamato anche N-2 idrossietil palmitamide o palmitoiletanolamina è una sostanza chimica che appartiene a un gruppo di ammidi di acidi grassi. È un lipide biologicamente attivo, presente in natura che agisce sul CR2 (recettore dei cannabinoidi) e interagisce con le cellule infiammatorie nel nostro sistema nervoso. È stato dimostrato che il supplemento di palmitoiletanolamide ha una potente attività antinfiammatoria e analgesica. Influenza anche molte funzioni fisiologiche correlate all'omeostasi cellulare e metabolica.

 

2. Da cosa è composta la palmitoiletanolamide (PEA)?

Palmitoiletanolamide (PEA) (544-31-0) è prodotto naturalmente nel corpo quando il corpo ha bisogno di combattere il dolore o l'infiammazione. Diverse piante e animali producono anche PEA. Questa sostanza chimica può quindi essere estratta da arachidi, erba medica, lecitina di soia, latte, semi di soia e tuorlo d'uovo.

 

3. Come funziona la palmitoiletanolamide (PEA)?

PalmitoiletanolamidePISELLO) stimola il PPAR alfa che è un recettore antinfiammatorio, che migliora l'energia e brucia i grassi. Attraverso la stimolazione di questo recettore, la Palmitoiletanolamide inibisce il rilascio di numerose sostanze infiammatorie e l'azione dei geni pro-infiammatori riducendo così l'infiammazione. Questo innesca anche la regolazione del metabolismo dei lipidi.

La PEA innesca una serie di attività indirette mediate dai recettori. La PEA stimola indirettamente i recettori dei cannabinoidi attraverso diversi meccanismi indiretti. La palmitoiletanolamide attiva indirettamente i recettori cannabinoidi come CB1 e CB2 funzionando come falso substrato per FAAH (acido grasso ammide idrolasi), l'enzima utilizzato nella degradazione degli endocannabinoidi AEA, portando quindi a una ridotta degradazione di AEA.

Questa azione provoca un aumento dei livelli AEA e, a sua volta, una maggiore stimolazione della segnalazione mediata dal recettore dei cannabinoidi. Inoltre, recenti ricerche hanno dimostrato che la palmitoiletanolamide aumenta i livelli di mRNA e le proteine ​​del recettore CB2 dopo l'attivazione di PPAR-α.

Il PEA riduce quindi l'attività del FAAH che scompone l'anandamide dei cannabinoidi. Ciò aumenta i livelli calmanti di anandamide nel tuo corpo, aiutandoti a sentirti rilassato e a combattere il dolore.

 

Palmitoiletanolamide (PEA) ha benefici di perdita di peso

 

4. La palmitoiletanolamide (PEA) ha benefici in termini di perdita di peso?

Sì, PEA fornisce numerosi Perdita di peso benefici. Abbiamo discusso alcuni dei vantaggi di seguito.

io. La palmitoiletanolamide (PEA) previene il dolore e l'infiammazione durante e dopo un allenamento per perdere peso

L'obesità provoca la comparsa di un processo infiammatorio che può essere avviato anche dopo un moderato aumento di peso. La palmitoiletanolamide agisce come un lipide endogeno che ha mostrato numerose proprietà antinfiammatorie.

È stato condotto uno studio di ricerca per studiare l'effetto antinfiammatorio del supplemento di palmitoiletanolamide sugli adipociti umani. Lo studio ha dimostrato che il PEA inibisce la secrezione stimolata da LPS di TNF-alfa da parte degli adipociti umani. È stato anche dimostrato che la palmitoiletanolamide ha mostrato una grande attività antinfiammatoria in quanto la sostanza chimica può fermare completamente l'alto aumento dei livelli di TNF-alfa nel siero che era stato trattato con una dose elevata di LPS.

Gli scienziati hanno scoperto che quando il PEA si lega a PPAR-α, il recettore viene stimolato e ciò migliora la capacità del corpo di regolare la ripartizione dei grassi, la gestione del peso, l'attività antinfiammatoria e le risposte antidolorifiche. A causa della sua mancanza di tossicità, la PEA si è dimostrata molto efficace nella prevenzione della resistenza all'insulina associata all'obesità.

Pertanto, l'uso della polvere di palmitoiletanolamide può essere utile per i bodybuilder attivi, che stanno cercando di perdere grasso, costruire muscoli magri e prevenire l'infiammazione indotta dal lavoro che causerebbe dolore durante e dopo esercizi pesanti.

ii. La palmitoiletanolamide (PEA) provoca una diminuzione dell'appetito

La scienza suggerisce che l'etanolamide degli acidi grassi ha un ruolo importante nel controllo del comportamento alimentare. È stato condotto uno studio per studiare il ruolo della palmitoiletanolamide (una delle etanolamidi) nell'aumento di peso e nella regolazione dell'appetito. I ratti ovariectomizzati che hanno mostrato un aumento di peso sono stati trattati con palmitoiletanolamide (30 mg / kg sc) per cinque settimane. Successivamente, è stato raccolto il sangue e il tessuto adiposo e l'ipotalamo sono stati rimossi per misurazioni cellulari, molecolari e istologiche.

I ricercatori hanno dimostrato che la palmitoiletanolamide (PEA) ha causato una notevole riduzione dell'assunzione di cibo, della massa grassa e del peso corporeo. La palmitoiletanolamide ha anche trasformato i macrofagi del tessuto adiposo in fenotipo magro M2, associato a una diminuzione delle adipokine / citochine infiammatorie.

Ulteriori ricerche sul corpo umano mostrano che l'attivazione di PPAR-α da parte della PEA stimola la sensazione di soddisfazione e pienezza. Il mantenimento di un peso sano riduce il verificarsi di infiammazioni e dolori dopo l'esercizio. Se sei un bodybuilder attivo e soffri di infiammazione e dolore durante o dopo un esercizio a causa di un eccesso di peso corporeo, questo potrebbe ridurre l'efficienza del tuo allenamento o scoraggiarti dall'allenarti tutte le volte che vorresti. L'assunzione di PEA può eliminare questo problema.

 

Palmitoiletanolamide (PEA) ha benefici di perdita di peso

 

iii. Palmitoiletanolamide (PEA) Migliora il metabolismo

Grazie alla capacità della Palmitoiletanolamide (PEA) di legarsi al PPAR-α, è in grado di migliorare il metabolismo, favorire la combustione dei grassi e provocare una sensazione di sazietà e pienezza.

È quindi uno strumento prezioso per aiutare le persone attive a migliorare i propri esercizi e raggiungere i propri obiettivi di perdita di peso. Il modo più semplice per aumentare l'assunzione di PEA è assumere integratori di palmitoiletanolamide (PEA) su base giornaliera. Questo è uno dei modi naturali più sicuri per aiutarti a ottenere la forma più adatta di sempre e consentirti un allenamento confortevole e senza dolore.

 

5. In che modo la palmitoiletanolamide (PEA) aiuta a controllare il peso?

Quando il PEA si lega al PPAR-α, stimola il corpo a scomporre più grasso, invece di conservarlo. Questa stimolazione migliora anche la capacità del corpo di bruciare il colesterolo che potrebbe altrimenti causare un rapido aumento di peso. In termini più semplici, Palmitoiletanolamide supporta un metabolismo sano, con conseguente aumento dei livelli di energia. Gli alti livelli di energia a loro volta ti aiutano a perdere peso, consentendo al tuo corpo di bruciare più calorie durante e dopo un esercizio.

 

6. Palmitoiletanolamide (PEA) Altri benefici

Altri benefici della palmitoiletanolamide (PEA) includono:

i. Miglioramento della salute del cervello

Presa polvere di palmitoiletanolamide può aiutare i pazienti con ictus e malattie neurodegenerative perché il PEA aiuta le cellule cerebrali a sopravvivere e ridurre l'infiammazione. In uno studio condotto su 250 pazienti con ictus, la PEA ha dimostrato di avere un effetto positivo sulla salute generale del cervello, sulle capacità cognitive e sul funzionamento quotidiano.

ii. Guarigione raffreddore comune

I benefici della palmitoiletanolamide (PEA) nel combattere il raffreddore sono stati dimostrati in uno studio che ha coinvolto 900 soldati. Una dose di PEA di 1200 mg / die è stata osservata per ridurre la durata e i sintomi del raffreddore come mal di gola, mal di testa e febbre. In altri quattro studi, Palmitoiletanolamide ha ridotto le probabilità di avere un raffreddore e la gravità dei sintomi.

iii. Alleviare i dolori articolari

La PEA è essenziale per alleviare l'artrite perché riduce lo sviluppo del dolore cronico e riduce i progressi della distruzione articolare associati all'artrite. In uno studio sugli animali che ha studiato PEA combinato con La quercetina ha dimostrato che questa combinazione ha abbassato i livelli chimici infiammatori nel liquido articolare, ha migliorato la funzione articolare, ha ridotto il dolore e ha protetto la cartilagine dai danni.

 

7. Dosaggio di palmitoiletanolamide (PEA)

Consultare il proprio medico prima di assumere la polvere di palmitoiletanolamide (PEA). Sono attese ulteriori ricerche cliniche sull'uso medico della PEA, ma le informazioni disponibili mostrano che il supplemento di Palmitoiletanolamide (PEA) è sicuro.

Negli studi clinici è stato utilizzato un dosaggio di palmitoiletanolamide (PEA) da 300 mg a 1.8 g / die. In uno studio che ha coinvolto 610 pazienti che non potevano controllare efficacemente il loro dolore cronico con terapie normali, un dosaggio di palmitoiletanolamide di 600 mg è stato somministrato due volte al giorno per tre settimane. Questa è stata seguita con una dose al giorno per un mese in aggiunta a una singola terapia analgesica. È stato riscontrato che il dosaggio di palmitoiletanolamide (PEA) utilizzato riduce l'intensità del dolore del punteggio medio in tutti i pazienti che hanno completato lo studio osservazionale.

L'emivita della palmitoiletanolamide è stata dimostrata in otto ore, ma gli effetti positivi raggiunti si avvertono durante il giorno perché il supplemento di palmitoiletanolamide chiude completamente la fonte del dolore e dell'infiammazione.

Il dosaggio raccomandato di palmitoiletanolamide PEA per il dolore ai nervi è di 1.2 g / giorno.

Non ci sono controindicazioni note di palmitoiletanolamide e i pazienti con ridotta funzionalità epatica e renale possono essere trattati con polvere di palmitoiletanolamide PEA, poiché il suo metabolismo è cellulare, localizzato e indipendente dalle funzioni epatiche e renali. Non interferisce con altre terapie farmacologiche e non attiva interazioni farmaco-farmaco.

 

8. Quali sono gli effetti collaterali della palmitoiletanolamide (PEA)?

Gli effetti collaterali della palmitoiletanolamide (PEA) includono:

  1. Gli utenti hanno riferito di provare una sensazione di pesantezza allo stomaco poco dopo l'assunzione delle compresse di PEA.
  2. Raramente alcuni utenti hanno manifestato lieve diarrea e disagio gastrointestinale dopo la formulazione sublinguale di Palmitoiletanolamide. Si ritiene che ciò sia causato dall'uso del sorbitolo come dolcificante nella formulazione di PEA.

 

9. Acquista Palmitoiletanolamide (PEA)

La buona notizia è che puoi farlo ora comprare Palmitoiletanolamide (PEA) (544-31-0) online. Tuttavia, tieni presente che dovrai eseguire la dovuta diligenza poiché la maggior parte dei fornitori di questo supplemento non sono legittimi. Per assicurarti di acquistare PEA legittimo, prenditi del tempo per effettuare ricerche approfondite e scoprire cosa dicono gli acquirenti precedenti leggendo le loro recensioni su palmitoiletanolamide.

Dovresti acquistare il supplemento solo da un produttore popolare che ha una buona reputazione. Un tale produttore dovrebbe avere recensioni più positive e valutazioni elevate da parte degli acquirenti rispetto a quelle negative.

 

Riferimenti:

  • NCBI-PubChem (25 marzo 2005). "Riepilogo del composto: palmitoiletanolamide". PubChem.NCBI.NLM.NIH.gov. Bethesda, MD: US NLM-National Center for Biotechnology Information (NCBI). Estratto il 12 marzo 2020.
  • Lo Verme, J .; Fu, J .; Astarita, G .; La Rana, G .; Russo, R .; Calignano, A .; Piomelli, D. (2005). "Il recettore nucleare del perossisoma, il recettore alfa attivato dal proliferatore, media le azioni antinfiammatorie della palmitoiletanolamide". Farmacologia molecolare. 67 (1): 15-19.
  • Jonsson, KO; Vandevoorde, SV; Lambert, DM; Tiger, G .; Fowler, CJ (2001). "Effetti di omologhi e analoghi della palmitoiletanolamide sull'inattivazione dell'endocannabinoide anandamide". British Journal of Pharmacology. 133 (8): 1263–1275.

 

Contenuti

 

 

2020-03-15 Nootropics
vuoto
A proposito di wisepowder